************Sorry, this section is in Italian because the activity will be run among Italian speaking people only for now!*************

 

"Nove modi per insegnare ai ragazzi
a odiare la lettura"

1. Presentare il libro come una alternativa alla TV
2. Presentare il libro come alternativo al fumetto
3. Dire ai bambini di oggi che i bambini di una volta leggevano di più
4. Ritenere che i bambini abbiano troppe distrazioni
5. Dar la colpa ai bambini se non amano la lettura
6. Trasformare il libro in uno strumento di tortura
7. Rifiutarsi di leggere a! bambino
8. Non offrire una scelta sufficiente
9. Ordinare di leggere

Gianni Rodari
da "Il giornale dei genitori"- 1966

 

Ti piacerebbe essere chiamato al telefono da una mamma e leggere al telefono un libro per l’infanzia a suo figlio?

Per lo sviluppo del progetto Storytellers sto ricercando lettori adulti, pensionati e non, che si entusiasmino all’idea di poter ricevere una telefonata e leggere una storia al bambino dall’altro capo del telefono.

Questa attività mi aiuterà a capire che tipo di interazioni nascono tra madre, lettore e bambino durante una sessione di lettura remota, quando non si ci trova nella stessa stanza, non ci si può guardare negli occhi e magari non ci si conosce già di persona.

L’attività durerà circa 3/4 settimane e partirà intorno al 15 novembre 2018, non appena avrò concluso con il raccogliere le adesioni.

Ti piacerebbe essere chiamato al telefono da una mamma
e
leggere al telefono un libro per l’infanzia a suo figlio?

INFORMAZIONI UTILI

Per partecipare ti basterà avere un numero di telefono fisso o di cellulare e dare la tua disponibilità a ricevere le telefonate da parte delle mamme nelle ore della giornata che deciderai tu.

Ti spedirò presso il tuo indirizzo di casa alcuni libri per l’infanzia che potrai leggere al telefono. Il pagamento dei libri e la spedizione saranno a carico mio.

Se durante la durata dell’attività ti dovesse per qualsiasi motivo capitare di avere degli imprevisti e fossi impossibilitato a rispondere al telefono e leggere, non ti preoccupare! La mamma avrà una serie di numeri di telefono di lettori da porter contattare e potrà tranquillamente decidere di chiamare un’altra persona se tu non rispondessi al telefono. Estendendo la possibilità di telefonare ad un gruppo ampio di potenziali lettori e non solo ad una singola persona, si cerca il più possibile di limitare le possibilità di deludere le aspettative di lettura del bambino.

Mamme e lettori non si conosceranno personalmente prima di avviare la prima conversazione telefonica ed io fungerò da “garante” poichè sarò la sola a conoscere entrambi. Per questo motivo, ti chiedo il permesso di creare una tua scheda di presentazione in cui riporterò la tua foto ritratto, il tuo numero di telefono, il tuo indirizzo ed una tua piccola biografia. Nella scheda saranno anche riportati gli orari in cui sei disponibile a leggere per ciascun giorno della settimana. Consegnerò le schede di presentazione dei lettori unicamente alle mamme e non saranno mai rese pubbliche per alcun motivo.

 
Nome *
Nome
Indirizzo di residenza *
Indirizzo di residenza
Telefono *
Telefono